venerdì, Aprile 3, 2020
NewsUncategorized

L’arte e il vino si incontrano a “La Vigna delle Arti”

Gli studenti dell’Accademia di Brera impegnati nei workshop d’arte

 

PIACENZA – Gli studenti dell’Accademia di Brera al lavoro tra i vigneti per ricercare forti e uniche suggestioni da trasformare in opere d’arte. La Vigna delle Arti è un ciclo di tre workshop dedicati alla carta, al digital video, alla stampa d’arte che si svolgono nella splendida cornice della tenuta storica sede della winery Torre Fornello e che culminerà con una mostra temporanea che verrà inaugurata il 13 aprile

Il progetto nasce dall’idea di Enrico Sgorbati di allestire all’interno della sua azienda vitivinicola un vero e proprio atelier d’arte al fine di far incontrare e dialogare la cultura del vino con le arti visive. La finalità del progetto è di far “fermentare” tra i vigneti della tenuta Torre Fornello nuove proposte dei giovani artisti a contatto con un ambiente naturale unico al mondo, come unico è l’ecosistema di un luogo definito da fortunate coordinate geografiche e climatiche. Il lavoro di docenti e allievi fuori sede si confronta col fattore ambientale e con il prezioso frutto di un processo delicato di coltivazione, raccolta, macerazione, fermentazione e affinamento, creando una analogia concreta fra l’arte del vino e le arti visive, e un’interazione alchemica fra processi, tecnologie, sostanze.

Il progetto è naturale evoluzione di una propensione all’arte e alla divulgazione culturale che guida l’attività di Enrico Sgorbati e della sua azienda. Torre Fornello è infatti sede dal 2000 di una collezione permanente di opere di autori importanti, fra cui Marcel Allocco, Giuliano Mauri, William Xerra, Antonio Paradiso, Renato Jaime Morganti, Aldo Spoldi, Franco Vaccari, e di mostre temporanee d’Arte contemporanea oltre che di rassegne sul gioiello d’arte contemporaneo

 

Fonte: ANSA