giovedì, Settembre 24, 2020
Vinitaly

VINITALY – Cascina Bruni, il nuovo stand a firma d’Artista

Continuano i festeggiamenti per la 120a Vendemmia (1897- 2017). Cascina Bruni ha ingaggiato l’Artista Theo Gallino, per arredare ed interpretare lo stand a Vinitaly 2017, un nuovo concetto di design improntato sull’Arte ed il vino, dove l’artista con arredi da lui stesso realizzati, trasforma lo stand in una piccola galleria d’arte moderna, usando tele per le immagini della cantina, che raccontano la storia di Cascina Bruni diventanto una sorta di dipinti. Il piccolo salotto, dove le poltrone e la lampada in ferro battuto, sono una conseguenza dell’opera “soffio della vita”.

Un filo conduttore si unisce con la Celebrazione di questo traguardo raggiunto di 120 vendemmie vi è poi l’opera in grande su tela la stessa per Sot – Monopole il vino che porta l’etichetta calcografica del Theo Gallino.

Una cantina con  grandi prodotti, fatti per eccellere nel suo territorio e nel mondo, abbiamo avuto il piacere di passare un’oretta del nostro Vinitaly nel loro stand, dove ci hanno raccontato la loro azienda, la filosofia ed ovviamente i loro vini. Tutto in un contesto quasi fiabesco, uno stand curato in ogni dettaglio dalla mano dell’artista Theo Gallino che ha dato forma ad un’opera d’arte “fieristica”, un luogo che quasi si distacca dal resto della fiera, se non fosse per gli alti soffitti dei padiglioni.

Ci siamo presi una “pausa” dal solito vinitaly e per il tempo di permanenza con il sig. Loris Battistini siamo entrati nella loro azienda e dentro ai loro vini.

 

www.cascinabruni.itFacebook.com/Cascinabruni Vinitaly 2017 Pad 7 C2

Lascia un commento